Formazione addetti primo soccorso

Formazione addetti primo soccorso2020-07-01T08:23:20+00:00

Effe multiservice offre corsi di primo soccorso per i soggetti nominati come addetti al primo soccorso.

Il corso si pone come obiettivo quello di formare l’addetto al primo soccorso a mettere in pratica le manovre necessarie in attesa dell’arrivo del personale più qualificato.

Il corso ha una durata di 16 ore per le aziende del gruppo A e di 12 ore per le aziende del gruppo B, C. Corso di aggiornamento obbligatorio ogni 3 anni di 6 ore per le aziende del gruppo A e 4 ore per le aziende del gruppo B, C.

Per fare chiarezza definiamo le aziende del gruppo A, B, C:

Aziende del GRUPPO A

  • Aziende o unità produttive con attività industriali, soggette all’ obbligo di dichiarazione o notifica;
  • Centrali termoelettriche, impianti e laboratori nucleari, aziende estrattive ed altre attività minerarie, lavori in sotterraneo;
  • Aziende per la fabbricazione di esplosivi, polveri e munizioni;
  • Aziende o unità produttive con oltre cinque lavoratori appartenenti o riconducibili ai gruppi tariffari INAIL con indice infortunistico di inabilità permanente superiore a quattro, quali desumibili dalle statistiche nazionali INAIL relative al triennio precedente ed aggiornate al 31 dicembre di ciascun anno;
  • Aziende o unità produttive con oltre cinque lavoratori a tempo indeterminato del comparto dell’agricoltura.

Aziende del GRUPPO B

  • aziende o unità produttive con tre o più lavoratori che non rientrano nel gruppo A.

Aziende del GRUPPO C

  • aziende o unità produttive con meno di tre lavoratori che non rientrano nel gruppo A.

Programma del corso per le aziende del gruppo a

Modulo 1: allertare il sistema di soccorso

  • cause e circostanze dell’infortunio;
  • comunicare le predette informazioni in maniera chiara e precisa ai Servizi di assistenza sanitaria di emergenza;

Modulo 2: riconoscere un’emergenza sanitaria

scena dell’infortunio;

  • accertamento delle condizioni psicofisiche del lavoratore infortunato;
  • tecniche di autoprotezione del personale addetto al soccorso;

Modulo 3: eseguire gli interventi di primo soccorso

  • sostenimento delle funzioni vitali;
  • riconoscimento e limiti d’intervento di primo soccorso;

Conoscere i rischi specifici dell’attività svolta:

Modulo 4: acquisire conoscenze generali sui traumi in ambiente di lavoro.

  • lussazioni, fratture e complicanze;
  • traumi e lesioni cranio-encefalitici e della colonna vertebrale;
  • traumi e lesioni toraco-addominali;

Modulo 5: conseguire apprendimenti generali sulle patologie specifiche in ambiente di lavoro

  • lesioni da freddo e da calore;
  • lesioni da corrente elettrica;
  • lesioni da agenti chimici;
  • intossicazioni;
  • ferite lacero contuse;
  • emorragie esterne;

Modulo 6: conseguire capacità di intervento pratico:

  • tecniche di comunicazione con il sistema di emergenza del S.S.N.;
  • tecniche di primo soccorso nelle sindromi cerebrali acute;
  • tecniche di primo soccorso nella sindrome di insufficienza respiratoria acuta;
  • tecniche di rianimazione cardiopolmonare;
  • tecniche di tamponamento emorragico;
  • tecniche di sollevamento, spostamento e trasporto del traumatizzato;
  • tecniche di primo soccorso in casi di esposizione accidentale ad agenti chimici e biologici.

Programma del corso per le aziende del gruppo b, c.

Allertare il sistema di soccorso

– cause e circostanze dell’infortunio;
– comunicare le predette informazioni in maniera chiara e precisa ai Servizi di assistenza sanitaria di emergenza;

Riconoscere un’emergenza sanitaria

– scena dell’infortunio;
– accertamento delle condizioni psicofisiche del lavoratore infortunato;
– tecniche di autoprotezione del personale addetto al soccorso;

Attuare gli interventi di primo soccorso

– sostenimento delle funzioni vitali;
– riconoscimento e limiti d’intervento di primo soccorso;

Conoscere i rischi specifici dell’attività svolta.

Conseguire conoscenze generali sui traumi in ambiente di lavoro

– cenni di anatomia dello scheletro;
– lussazioni, fratture e complicanze;
– traumi e lesioni cranio-encefalitici e della colonna vertebrale;
– traumi e lesioni toracico-addominali;

Acquisire conoscenze generali sulle patologie specifiche in ambiente di lavoro

– lesioni da freddo e da calore;
– lesioni da corrente elettrica;
– lesioni da agenti chimici;
– intossicazioni;
– ferite lacero contuse;
– emorragie esterne;

Acquisire capacità di intervento pratico

– principali tecniche di comunicazione con il sistema di emergenza del S.S.N.;
– principali tecniche di primo soccorso nelle sindromi cerebrali acute;
– principali tecniche di primo soccorso nella sindrome di insufficienza respiratoria acuta;
– principali tecniche di rianimazione cardiopolmonare;
– principali tecniche di tamponamento emorragico;
– principali tecniche di sollevamento, spostamento e trasporto del traumatizzato;
– principali tecniche di primo soccorso in casi di esposizione accidentale ad agenti chimici e biologici.

Al termine del corso è previsto un test teorico e pratico per verificare che le nozioni e le manovre siano state apprese.

Una volta superato il test, i partecipanti riceveranno un attestato di partecipazione al corso di primo soccorso.

Gli ultimi articoli

This website uses cookies and third party services. Ok